FARMACIA COMUNALE N° 6

Il magazzino automatizzato Pharmathek è stato installato presso la Farmacia Comunale di Ferrara di Via del Naviglio in occasione della ristrutturazione del locale.

Per destinare al pubblico la più ampia area vendita possibile, il robot è stato collocato in uno spazio sopraelevato creato apposta per l’installazione del magazzino. Le referenze sono consegnate al banco dal piano superiore al piano terra tramite l’utilizzo di due coclee helipharma di colore bianco, perfettamente integrate con l’arredamento.

FARMACIA COMUNALE N° 6

Il magazzino automatizzato Pharmathek è stato installato presso la Farmacia Comunale di Ferrara di Via del Naviglio in occasione della ristrutturazione del locale.

Per destinare al pubblico la più ampia area vendita possibile, il robot è stato collocato in uno spazio sopraelevato creato apposta per l’installazione del magazzino. Le referenze sono consegnate al banco dal piano superiore al piano terra tramite l’utilizzo di due coclee helipharma di colore bianco, perfettamente integrate con l’arredamento.

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dottore, cosa l’ha portato ad automatizzare la Farmacia Comunale n. 6 affidandosi a Pharmathek?
Prima di tutto, c’è da dire che il nostro percorso di automazione della farmacia era iniziato già nel 2002. Con il tempo però si è percepita la necessità di cambiare robot per installarne uno in grado di rispondere meglio alle necessità della singola farmacia. Avevo bisogno di risposte precise per trovare la soluzione più adatta, e per trovare le risposte ho deciso anche di rivolgermi ad alcuni colleghi che già avevano installato un robot Pharmathek.
Dopo aver analizzato accuratamente tutte le soluzioni disponibili sul mercato e le relative caratteristiche, il vincitore da questo confronto è risultato essere Pharmathek.
E sono felicissimo della scelta del robot.

Qual è l’aspetto che ha più apprezzato del robot Pharmathek?
Sicuramente il caricatore automatico, che ha rappresentato un vero salto di qualità. E poi l’ordine che il magazzino automatizzato ti permette di avere: noi abbiamo deciso di mettere quasi tutte le referenze all’interno del robot e adesso nella farmacia c’è un ordine e una pulizia incredibile, sia nell’area vendita che nel back-office. Ordine che ti permette di ottimizzare il tempo a disposizione.

Dott. Riccardo Zavatti

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dottore, cosa l’ha portato ad automatizzare la Farmacia Comunale n. 6 affidandosi a Pharmathek?
Prima di tutto, c’è da dire che il nostro percorso di automazione della farmacia era iniziato già nel 2002. Con il tempo però si è percepita la necessità di cambiare robot per installarne uno in grado di rispondere meglio alle necessità della singola farmacia. Avevo bisogno di risposte precise per trovare la soluzione più adatta, e per trovare le risposte ho deciso anche di rivolgermi ad alcuni colleghi che già avevano installato un robot Pharmathek.
Dopo aver analizzato accuratamente tutte le soluzioni disponibili sul mercato e le relative caratteristiche, il vincitore da questo confronto è risultato essere Pharmathek.
E sono felicissimo della scelta del robot.

Qual è l’aspetto che ha più apprezzato del robot Pharmathek?
Sicuramente il caricatore automatico, che ha rappresentato un vero salto di qualità. E poi l’ordine che il magazzino automatizzato ti permette di avere: noi abbiamo deciso di mettere quasi tutte le referenze all’interno del robot e adesso nella farmacia c’è un ordine e una pulizia incredibile, sia nell’area vendita che nel back-office. Ordine che ti permette di ottimizzare il tempo a disposizione.

Dott. Riccardo Zavatti

GALLERY

GALLERY

IL PROGETTO

SUPERFICIE FARMACIA

200 mq

SOLUZIONI PHARMATHEK PRESENTI

SINTESI + PHARMALOAD + EUCLID3D

DIMENSIONI ROBOT

L 8047 x H 2300 mm

CAPIENZA IN SCATOLE

14100

POSIZIONE ROBOT RISPETTO AL BANCO

SOPPALCO

PRODOTTI MOVIMENTATI

tra 500 e 1.000