FARMACIA FERIGO - APOTECA VAL BADIA

Nella Farmacia Dott.ssa Marisa Ferigo – Apoteca Alta Badia è stato installato un magazzino automatizzato Sintesi, arricchito da Euclid3D, l’unico braccio meccanico sul mercato con deposito temporaneo by Pharmathek.

Il magazzino automatizzato, insieme al caricatore automatico Pharmaload, sono stati installati in un locale diverso dall’area clienti, in modo da destinare una superficie maggiore all’area vendita. Le referenze vengono consegnate al banco tramite un elaborato sistema di nastri trasportatori e micro-lift.

FARMACIA FERIGO - APOTECA VAL BADIA

Nella Farmacia Dott.ssa Marisa Ferigo – Apoteca Alta Badia è stato installato un magazzino automatizzato Sintesi, arricchito da Euclid3D, l’unico braccio meccanico sul mercato con deposito temporaneo by Pharmathek.

Il magazzino automatizzato, insieme al caricatore automatico Pharmaload, sono stati installati in un locale diverso dall’area clienti, in modo da destinare una superficie maggiore all’area vendita. Le referenze vengono consegnate al banco tramite un elaborato sistema di nastri trasportatori e micro-lift.

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dott. Clement, quali sono le ragioni per cui avete deciso di automatizzare la vostra farmacia?
Abbiamo deciso di automatizzare la nostra farmacia per ottimizzare il lavoro e i tempi, eliminando i compiti più “noiosi” e che meno valorizzavano la professionalità del farmacista. Ovvero le incombenze di magazzino, come ad esempio prendere il medicinale dalla cassettiera e gestire i resi e gli scaduti.

Perché avete scelto Pharmathek per l’automazione della vostra farmacia?
Dopo aver confrontato tra loro diversi sistemi di magazzino automatizzato, abbiamo decretato che la soluzione proposta da Pharmathek fosse la migliore.
In particolare abbiamo apprezzato le funzionalità di Euclid3D che, fornito di deposito temporaneo, permette di evadere più ordini in una sola soluzione con estrema velocità e precisione.
Oltre all’efficienza del robot, si è tenuto conto anche della facilità d’uso del relativo software di gestione. Infatti troviamo che sia indispensabile che tutti i collaboratori, anche quelli meno esperti di tecnologia, siano in grado di interagire efficacemente con il robot.
Inoltre, parlando da esperto di informatica, ho molto apprezzato la virtualizzazione dei prodotti resa possibile dal software, che permette di avere un’idea chiara sulla situazione del magazzino e sulla localizzazione dei prodotti.
Un altro punto a favore di Pharmathek è stata la sua appartenenza al gruppo Th.Kohl. Ciò infatti ci ha permesso di affidare l’intero progetto di automazione e ristrutturazione della nostra farmacia ad un unico fornitore.

Com’è cambiato il lavoro all’interno della farmacia da quando è stato installato il sistema di magazzino automatizzato?
Il lavoro è cambiato sicuramente in positivo. Ora sia il lavoro sia gli spazi risultano meglio organizzati e più funzionali. Sia io che i miei collaboratori siamo in grado di lavorare molto più velocemente al banco, aumentando quindi la soddisfazione dei nostri clienti.
Inoltre l’installazione del magazzino automatizzato ci ha permesso di liberare tanto spazio da dedicare ora all’esposizione dei prodotti da banco, su cui investiamo molto come farmacia.

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dott. Clement, quali sono le ragioni per cui avete deciso di automatizzare la vostra farmacia?
Abbiamo deciso di automatizzare la nostra farmacia per ottimizzare il lavoro e i tempi, eliminando i compiti più “noiosi” e che meno valorizzavano la professionalità del farmacista. Ovvero le incombenze di magazzino, come ad esempio prendere il medicinale dalla cassettiera e gestire i resi e gli scaduti.

Perché avete scelto Pharmathek per l’automazione della vostra farmacia?
Dopo aver confrontato tra loro diversi sistemi di magazzino automatizzato, abbiamo decretato che la soluzione proposta da Pharmathek fosse la migliore.
In particolare abbiamo apprezzato le funzionalità di Euclid3D che, fornito di deposito temporaneo, permette di evadere più ordini in una sola soluzione con estrema velocità e precisione.
Oltre all’efficienza del robot, si è tenuto conto anche della facilità d’uso del relativo software di gestione. Infatti troviamo che sia indispensabile che tutti i collaboratori, anche quelli meno esperti di tecnologia, siano in grado di interagire efficacemente con il robot.
Inoltre, parlando da esperto di informatica, ho molto apprezzato la virtualizzazione dei prodotti resa possibile dal software, che permette di avere un’idea chiara sulla situazione del magazzino e sulla localizzazione dei prodotti.
Un altro punto a favore di Pharmathek è stata la sua appartenenza al gruppo Th.Kohl. Ciò infatti ci ha permesso di affidare l’intero progetto di automazione e ristrutturazione della nostra farmacia ad un unico fornitore.

Com’è cambiato il lavoro all’interno della farmacia da quando è stato installato il sistema di magazzino automatizzato?
Il lavoro è cambiato sicuramente in positivo. Ora sia il lavoro sia gli spazi risultano meglio organizzati e più funzionali. Sia io che i miei collaboratori siamo in grado di lavorare molto più velocemente al banco, aumentando quindi la soddisfazione dei nostri clienti.
Inoltre l’installazione del magazzino automatizzato ci ha permesso di liberare tanto spazio da dedicare ora all’esposizione dei prodotti da banco, su cui investiamo molto come farmacia.

GALLERY

GALLERY

IL PROGETTO

SUPERFICIE FARMACIA

160 mq

SOLUZIONI PHARMATHEK PRESENTI

SINTESI + PHARMALOAD + EUCLID3D

DIMENSIONI ROBOT

L 8047 x H 2400 mm

CAPIENZA IN SCATOLE

15700

POSIZIONE ROBOT RISPETTO AL BANCO

PIANO INTERRATO

PRODOTTI MOVIMENTATI

tra 500 e 1.000