FARMACIA SAN MARTINO

Nella Farmacia San Martino di Forlì del dott. Genesi è stato installato un magazzino automatizzato Sintesi, con brevetto esclusivo Euclid3D, l’unico braccio meccanico sul mercato con deposito temporaneo by Pharmathek.

Il magazzino automatizzato, insieme al caricatore automatico Pharmaload, sono posizionati dietro al banco prescrizioni. Dal bancone è infatti possibile vedere le vaschette di uscita dei prodotti.

FARMACIA SAN MARTINO

Nella Farmacia San Martino di Forlì del dott. Genesi è stato installato un magazzino automatizzato Sintesi, con brevetto esclusivo Euclid3D, l’unico braccio meccanico sul mercato con deposito temporaneo by Pharmathek.

Il magazzino automatizzato, insieme al caricatore automatico Pharmaload, sono posizionati dietro al banco prescrizioni. Dal bancone è infatti possibile vedere le vaschette di uscita dei prodotti.

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dott. Genesi, cosa vi ha portato a voler automatizzare la Vs. Farmacia?
Abbiamo deciso di automatizzare la farmacia per rimanere al passo con i tempi, con uno sguardo rivolto verso il futuro. Questo perché abbiamo uno staff interamente composto da farmacisti e, non essendoci quindi una figura dedicata alla gestione del magazzino, con l’installazione di un magazzino robotizzato abbiamo potuto ridurre in modo significativo il tempo dedicato alla gestione dello stock. Posso dire che è stata una scelta decisamente azzeccata.

 

Perché avete deciso di affidarvi a Pharmathek per l’automatizzazione della Vs. farmacia?
Abbiamo scelto di affidarci a Pharmathek perché il robot è estremamente veloce e performante, e ha un software di gestione davvero semplice da adoperare.
Ma quello che mi ha colpito di più è stato sicuramente il brevetto esclusivo “Euclid3D”, l’unico braccio meccanico sul mercato che, anche nella configurazione a manipolatore singolo, ha una performance notevole in quanto permette di consegnare numerosi prodotti un solo viaggio.

 

Quali sono i vantaggi principali che avete riscontrato dal punto di vista logistico? E dal punto di vista del lavoro?
A livello logistico, abbiamo riscontrato un aumento del controllo e dell’efficienza sia sulle giacenze che sulle date di scadenza. Al contempo, abbiamo ridotto notevolmente il tempo dedicato alla gestione del magazzino.

L’automazione ha permesso a me e ai miei collaboratori di avere più tempo da dedicare al banco al consiglio al cliente. Questo ovviamente ha avuto degli ottimi risvolti sul lavoro in farmacia, sia dal punto di vista professionale, in quanto possiamo dedicarci completamente all’ascolto e al consiglio al cliente, sia commerciale, in quanto abbiamo più tempo per proporre servizi aggiuntivi e far conoscere le iniziative della farmacia.

Come hanno accolto i clienti la novità dell’automazione?
I clienti hanno reagito in modo molto positivo, dimostrano di apprezzare parecchio il tempo in più passato con loro al banco, consigliandoli su prodotti e trattamenti.

 

Consiglierebbe Pharmathek ai colleghi? Se sì, perché?
Consiglio sicuramente l’automazione Pharmathek: parlando con qualche collega farmacista, a volte si è incerti davanti ai vantaggi offerti dalla robotizzazione perché questi sistemi così sofisticati spaventano, vengono percepiti come troppo complicati. Invece, una volta provati, si capisce subito quanto siano semplici da gestire!

LA PAROLA AL FARMACISTA

Dott. Clement, quali sono le ragioni per cui avete deciso di automatizzare la vostra farmacia?
Abbiamo deciso di automatizzare la nostra farmacia per ottimizzare il lavoro e i tempi, eliminando i compiti più “noiosi” e che meno valorizzavano la professionalità del farmacista. Ovvero le incombenze di magazzino, come ad esempio prendere il medicinale dalla cassettiera e gestire i resi e gli scaduti.

Perché avete scelto Pharmathek per l’automazione della vostra farmacia?
Dopo aver confrontato tra loro diversi sistemi di magazzino automatizzato, abbiamo decretato che la soluzione proposta da Pharmathek fosse la migliore.
In particolare abbiamo apprezzato le funzionalità di Euclid3D che, fornito di deposito temporaneo, permette di evadere più ordini in una sola soluzione con estrema velocità e precisione.
Oltre all’efficienza del robot, si è tenuto conto anche della facilità d’uso del relativo software di gestione. Infatti troviamo che sia indispensabile che tutti i collaboratori, anche quelli meno esperti di tecnologia, siano in grado di interagire efficacemente con il robot.
Inoltre, parlando da esperto di informatica, ho molto apprezzato la virtualizzazione dei prodotti resa possibile dal software, che permette di avere un’idea chiara sulla situazione del magazzino e sulla localizzazione dei prodotti.
Un altro punto a favore di Pharmathek è stata la sua appartenenza al gruppo Th.Kohl. Ciò infatti ci ha permesso di affidare l’intero progetto di automazione e ristrutturazione della nostra farmacia ad un unico fornitore.

Com’è cambiato il lavoro all’interno della farmacia da quando è stato installato il sistema di magazzino automatizzato?
Il lavoro è cambiato sicuramente in positivo. Ora sia il lavoro sia gli spazi risultano meglio organizzati e più funzionali. Sia io che i miei collaboratori siamo in grado di lavorare molto più velocemente al banco, aumentando quindi la soddisfazione dei nostri clienti.
Inoltre l’installazione del magazzino automatizzato ci ha permesso di liberare tanto spazio da dedicare ora all’esposizione dei prodotti da banco, su cui investiamo molto come farmacia.

GALLERY

GALLERY

IL PROGETTO

SOLUZIONI PHARMATHEK PRESENTI

SINTESI + PHARMALOAD + EUCLID3D

DIMENSIONI ROBOT

L 6047 x H 3100 mm

CAPIENZA IN SCATOLE

15500

POSIZIONE ROBOT RISPETTO AL BANCO

RETROBANCO

PRODOTTI MOVIMENTATI

tra 500 e 1.000