News

Credito d’imposta Farmacia 2024: scopri tutti gli incentivi previsti

Investire nell’innovazione della propria farmacia è una scelta strategica che porta numerosi benefici, sia in termini di efficienza operativa sia nel miglioramento della qualità del servizio offerto all’utenza.

In particolare, l’uso di tecnologie avanzate, come i robot per la gestione del magazzino e i sistemi di cassa automatizzati, può ridurre i tempi di attesa e diminuire gli errori nella dispensazione dei farmaci.

Com’è possibile beneficiare del credito d’imposta farmacia nel 2024? Quali incentivi sono previsti per i titolari?

Vediamolo insieme.

 

ZES Unica (Zona unica speciale per il Mezzogiorno)

Grande novità di quest’anno, l’istituzione della ZES Unica dal 1° gennaio 2024 che sostituisce il CIM (Credito Imposta Mezzogiorno) e ne rivede le potenzialità.

Una Zona Economica Speciale (ZES) è un’area specifica del territorio nazionale in cui le aziende, sia già operative che nuove, possono usufruire di condizioni particolarmente favorevoli per investimenti e attività di sviluppo imprenditoriale.

Nel caso della ZES Unica, le imprese che possono beneficiare delle agevolazioni devono essere ubicate in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Il beneficio è rappresentato dalla maturazione di un credito d’imposta sul totale degli investimenti sostenuti (superiori ai 200.000€) tra il 1° gennaio 2024 e il 15 novembre 2024.

Per usufruire dell’agevolazione è necessario presentare domanda tra il 12 giugno e il 12 luglio 2024.

Il team Pharmathek ha scritto una guida contenente tutte le informazioni importanti riguardo la ZES Unica: leggila qui.

 

LEGGI LA GUIDA ALLA ZES UNICA

 

Nuova Sabatini

Confermata fino al 2027, la Nuova Sabatini è un’agevolazione disponibile su tutto il territorio italiano per le piccole e medie imprese che decidono di investire in nuovi macchinari e attrezzature.

La misura ha ricevuto con la Legge di Bilancio 2024 un rifinanziamento di 100 milioni di euro.

Il suo obiettivo è quello di facilitare l’accesso al credito per le imprese. Requisito principale per accedervi, infatti, è proprio l’attivazione di un finanziamento per l’investimento previsto.

Il finanziamento, della durata massima di 5 anni, deve essere interamente utilizzato per gli investimenti ammissibili.

Per gli investimenti in tecnologia, come i robot per farmacie, il contributo da parte del MISE è del 3,375%, corrisposto in un’unica soluzione per investimenti fino a 200.000€.

 

 

Piano Transizione 4.0

Attivato nel 2020, il Piano Transizione 4.0 promuove la trasformazione digitale delle imprese attraverso la generazione di un credito d’imposta.

Nel 2024 per gli investimenti in beni strumentali 4.0, come il magazzino automatizzato, la farmacia può beneficiare di un credito d’imposta par al 20% dell’importo sostenuto.

Cosa bisogna fare per maturare il credito?

  • effettuare l’ordine entro il 31 Dicembre 2025;
  • versare un acconto di almeno il 20% entro il 31 Dicembre 2025;
  • installare il robot entro il 30 Giugno 2026.

 

Piano Transizione 5.0

Quest’anno vediamo entrare in scena anche un’altra nuova agevolazione: il Piano Transizione 5.0.

Il nuovo piano è ufficialmente in vigore dal 2 marzo 2024, in seguito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto-legge n. 19/2024, che all’articolo 38 stabilisce la nuova struttura delle agevolazioni per le imprese.

Tuttavia, le richieste sono attualmente in attesa, poiché si aspettano i decreti attuativi del MIMIT che definiranno le regole e le procedure per l’accesso e il controllo delle spese agevolabili.

Possiamo aspettarci di ricevere maggiori informazioni entro breve. Tieni monitorata questa pagina per non perderti gli aggiornamenti su questo tema.

 

 

 

Cumulabilità degli incentivi per farmacie 2024

Per ampliare il vantaggio generato da questi incentivi, è prevista la possibilità di cumularli tra loro purché non si superi l’ammontare dell’investimento sostenuto e vengano rispettati i requisiti che ne rendono idonea l’attivazione (esempio: territoriali).

Ti consigliamo di confrontarti con il tuo commercialista per analizzare la situazione della tua farmacia e individuare gli incentivi attivabili.

 

Incentivi Pharmathek

Solo per chi acquista un robot SINTESI, il team Pharmathek ha previsto un metodo esclusivo per finanziare il proprio investimento, agevolabile con il Piano Transizione 4.0/ZES Unica e compatibile con Nuova Sabatini.

Finanzia il tuo robot invece di rinunciarvi. Richiedi maggiori informazioni.

 

 

Quali investimenti fare in farmacia? Beni strumentali Industria 4.0

Nella scelta degli investimenti da eseguire nella tua farmacia, dovresti prediligere quelli che porterebbero maggior beneficio a te, il tuo team e all’utenza.

Per poter usufruire delle agevolazioni viste insieme in questo articolo, la tua preferenza dovrà essere orientata verso i cosiddetti “beni strumentali 4.0”, ossia quelle soluzioni (attrezzature e macchinari) il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito attraverso sensori/azionamenti.

Un esempio tra tutti: il magazzino automatizzato.

Ci avevi già pensato ma vuoi approfondire il funzionamento di questa tecnologia e i vantaggi che può portare nella tua farmacia? Il team Pharmathek ha messo a disposizione la nuova edizione della guida all’automazione in farmacia, contenente tutte le risposte alle principali domande che ci pongono i farmacisti interessati ad avvicinarsi a questa soluzione. Puoi scaricarla gratuitamente a questa pagina.

 

 

Parliamo insieme del tuo progetto

Pensi che anche per te sia il momento giusto di innovare la farmacia? Hai delle domande sulle agevolazioni e il credito d’imposta per le farmacie nel 2024? Compila il modulo qui in basso e parliamo insieme del tuo progetto.

Il team Pharmathek ti fornirà con piacere tutte le informazioni di cui hai bisogno, senza impegno.

      Dichiaro di essere maggiorenne e di acconsentire al trattamento dei miei dati, come indicato nell'informativa Privacy.

      Acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing diretto.

      Acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di profilazione.

      Acconsento al trattamento dei miei dati personali per la comunicazione a terzi con finalità di marketing diretto.